Epigenetica della Pedagogia

Riconoscere il piano genetico dei Bambini per accompagnarli nello sviluppo di una vita felice

Epigenetica nella pedagogia

 

Istituto mondiale per l’applicazione professionale dell’intelligenza intuitiva

Epigenetica nella pedagogia

Riconoscere il piano genetico dei Bambini per accompagnarli nello sviluppo di una vita felice

Nessuno mette in dubbio che Tutti i bambini sono nati con una coscienza e un bagaglio genetico. I pensieri muoiono con la morte, invece le esperienze vengono tramandate e ereditate con i codici genetici.

Questo non viene considerato nella scienza della pedagogia, nella scienza della salute e non vi sono ricerche al riguardo. I bambini Nascono e vengono considerati come se fossero una tabula rasa. Non avendo letto i codici genetici dei bambini si opera al buio e in modo incosciente, anche se molti genitori o insegnanti utilizzano la loro intelligenza intuitiva.

Quando nasciamo, nella nostra colonna vertebrale ci sono informazioni di esperienze di migliaia o milioni di anni più o meno coscienti.

Nel nostro sviluppo individuale decidiamo di accettare alcune capacità ereditate e di svilupparle e applicarle nel quotidiano. Mi limito a cinque capacità o talenti più importanti.

Il contesto sociale e familiare influenza indubbiamente queste nostre decisioni.

L'interazione e la sinergia dei 5 talenti permette di sviluppare una esperienza unica nuova che ci aiuta a sviluppare il nostro genio individuale.

L’Istituto mondiale per l’applicazione professionale dell’intelligenza intuitiva vi offre aiuto a leggere per voi il piano genetico dei Bambini, ma e importante capire che tutti sappiamo leggerlo, avendo fiducia nella nostra intuizione e sviluppando questa capacità naturale e innata. Per questo abbiamo il dovere di imparare a leggere non solo le lettere dell'alfabeto, ma anche a leggere l'internet della natura anche nel nostro corpo e nei nostri organi.

I bambini vengono al mondo con informazioni “negative „e positive. Li accompagniamo a capire queste informazioni e ad aiutarli ad attivare l’apprendimento delle proprie capacità individuali.

Le informazioni negative sono i potenziali che i nostri antenati o anche in altri contesti non hanno vissuto e ci hanno lasciato come eredità che sembra positiva ma infondo è un potenziale non vissuto.

Per questo non si tratta di far fare ai bambini quello che vogliono ma di accompagnarli nel loro sviluppo individuale facendogli capire che il tutto è una scuola.

Chiama questo motivo è importante sviluppare la capacità di leggere i codici genetici nell’ambito delle P e P genetica della pedagogia dei bambini per poter dare informazioni chiare.